• chirurgo plastico caserta raffaele rauso
  • chirurgia plastica caserta raffaele rauso
  • chirurgia plastica estetica caserta raffaele rauso

Lifting Braccia Caserta

Lifting Braccia che cos’è

Il lifting delle braccia, o lifting brachiale, è un intervento chirurgico che mira a ripristinare l’aspetto delle braccia; nel corso degli anni è possibile avere un cedimento dei tessuti del corpo, tra questi naturalmente anche di quelli degli arti inferiori, in questi casi un intervento chirurgico ben condotto può risolvere il problema denominato “ad ali di pipistrello”, ovvero l’eccesso di cute, quando la paziente le solleva a 90 gradi, simula la presenza delle ali di un pipistrello perché i tessuti scivolano verso il basso.

 

Lifting braccia quando si fa

Il lifting delle braccia è un intervento di cui numerose persone beneficerebbero, ma più frequentemente viene praticato in pazienti i quali hanno subito notevoli dimagrimenti e per tanto, come in ogni regione corporea, anche nelle braccia esiterà del tessuto eccedente che va rimosso chirurgicamente. Questa procedura chirurgica non è praticata moltissimo per un problema ben preciso: le cicatrici residue. La maggior parte dei pazienti candidati per questo tipo di intervento, infatti, rinunciano per paura delle cicatrici che inevitabilmente saranno presenti dopo l’intervento. 

 

Lifting delle braccia come si fa

L’intervento di lifting delle braccia viene praticato in anestesia locale con sedazione, ed il paziente può tranquillamente tornare a casa dopo l’intervento, per tanto non c’è necessità di degenza notturna in clinica, sebbene questo intervento sia spesso associato ad altri di lifting corporale, come la mastopessi, l’addominoplastica, il lifting delle gambe, etc, in questi casi bisognerà valutare la durata complessiva dell’intervento per capire se sia necessario o meno per il paziente trascorrere la notte in clinica. L’intervento prevede la rimozione di una losanga di cute e sottocute (quello eccedente) lungo tutta l’estensione delle braccia, con una cicatrice che finirà nel cavo ascellare. A volte è possibile associare anche una liposcultura degli arti superiori per migliorare la qualità del risultato post-operatorio; in alcuni casi potrebbe essere opportuno l’inserimento di drenaggi che verranno rimossi dopo 24-48 ore nel post operatorio. Dopo l’intervento viene applicata sempre una medicazione compressiva.

 

Lifting delle braccia degenza-post operatorio

Il post operatorio di un lifting delle braccia è generalmente molto agevole, il paziente ha semplicemente il fastidio della compressione della medicazione, ma è necessario evitare grossi sforzi con gli arti inferiori in modo tale da garantire la miglior cicatrizzazione possibile. Per tanto, escludendo lavori che necessitano un uso importante degli arti, ed escludendo l’attività fisica in palestra, il paziente può praticamente tornare immediatamente alle sue attività lavorative e sociali

 

Lifting delle braccia possibili complicanze

Le uniche complicanze possibili dopo il lifting delle braccia sono delle cicatrici di scadente qualità, che tuttavia sono probabilmente la parte più importante dell’intervento stesso. Dato che la cicatrice residua è la problematica maggiormente invalidante per questo tipo di intervento, è molto importante che il chirurgo cerchi di farla cadere tra la porzione mediale e quella posteriore del braccio stesso, ovvero una zona abbastanza nascosta anche indossando una canotta; inoltre sarà fondamentale la gestione della cicatrice nei mesi post operatori, previo l’utilizzo di pomate e massaggi, per garantire al paziente il miglio risultato possibile.

 

Lifting braccia alternative terapeutiche

Da sempre i pazienti sono alla ricerca di una alternativa mini invasiva, ma che sopratutto riesca ad evitare le cicatrici post operatorie, tuttavia nei casi in cui ci sia una chiara indicazione a questo tipo di intervento è impossibile ovviare con metodiche mini invasive. Nei cosiddetti casi border-line, ovvero quando la quantità di tessuto non sia così eccessiva, è possibile temporeggiare con trattamenti transitori come ad esempio la radiofrequenza, che tramite un surriscaldamento controllato loco regionale è in grado di attivare delle cellule del nostro organismo che danno luogo ad un minimo effetto listante; tuttavia i risultati sono solo transitori. 

 

Per maggiori informazioni sul lifting braccia contatta il dottore Raffaele Rauso c/o la Centro Polispecialistico S.Apollonia, in via Martiri del Dissenso, 47 S.Maria Capua Vetere (Caserta)

Richiesta informazioni Gratuite

Segui il Dottore su Twitter

Dove opero a Caserta

 

Centro Polispecialistico S. Apollonia, in via Martiri del Dissenso, 47 S. Maria Capua Vetere (Caserta)